Cosa vendere online per guadagnare? 3 prodotti assurdi in vendita online ti aiuteranno a trovare il tuo

Cosa vendere online

La vendita online offre la possibilità di creare un business profittevole e durevole nel tempo, ma la maggior parte delle persone che vogliono fare soldi online non hanno idea di cosa vendere online.

Se sei tra queste persone ti trovi nel posto giusto! Ho preparato queso articolo includendo alcuni esempi… e anche parecchio stravaganti (non crederai all’esistenza di alcuni prodotti in vendita online di cui ti sto per parlare…).

Prima di iniziare ricorda:

Fino a qualche anno fa vendere online sembrava complicato, da nerd-programmatori in grado di fare cose alla MacGyver (tipo costruire un modem con una corda e un foglio di carta)…

…invece oggi è più semplice aprire negozi online che creare un profilo Facebook!

In questo articolo parleremo di:

  • Vendere un corso online (con una case study “a tradimento”)
  • Come vendere servizi online, anche in tutto il mondo, con un semplice blog!
  • Come creare un e-commerce virale (1/5 di tecnologia, 4/5 di fantasia)
  • E inoltre scoprirai che l’immagine dell’unicorno arcobaleno non è assolutamente casuale…

NOTA: Questo articolo non è solo per imprenditori. Parlerò anche di cosa e di come vendere online da privato (quindi se vuoi iniziare a guadagnare online, sei nel posto giusto).

Vendita Online? Puoi iniziare con budget ridicoli

La vendita online ha rivoluzionato le regole della vendita stessa.

Un tempo per raggiungere i tuoi potenziali clienti era necessario utilizzare la pubblicità dei media generalisti, come (ad esempio) la televisione e la stampa tradizionale.

I 2 grossi problemi?

1 – Con i media tradizionali è difficile raggiungere i clienti potenziali

Solo in certi casi puoi raggiungere le persone interessate a quello che vuoi vendere. Pensa ad esempio agli spot televisivi che vanno in onda in prima serata, e ti renderai conto che raggiungono persone totalmente diverse tra loro (dalla nonna all’adolescente, dal vegetariano al pescatore).

Invece la vendita online consente di colpire in modo chirurgico solo i clienti potenziali, sia tramite advertising basata sugli interessi, che tramite contenuti posizionati sui motori di ricerca per specifiche parole chiave.

Se una persona arriva sul tuo blog significa che stava cercando proprio l’argomento del tuo articolo (proprio come tu stavi cercando argomenti affini a questo).

2 – I media tradizionali hanno costi elevati

Promuovere la tua offerta su uno dei quotidiani più letti o, ancora peggio, su un canale televisivo, ha un costo di decine di migliaia di euro.

Si tratta di una barriera all’ingresso insormontabile da chi vuole provare a vendere online per creare un nuovo business… ma anche dalla maggior parte dei piccoli-medi imprenditori e liberi professionisti.

Ma vendere online ha rivoluzionato tutto:

vendere online
  • Puoi fare pubblicità sui social con il budget che preferisci, anche con 10€ al giorno
  • Non vuoi usare il traffico a pagamento? No problem: il tuo blog può essere più visibile rispetto a quello di aziende che fatturano milioni di euro

Chiarito questo, torniamo a noi: sto per mostrarti 3 prodotti e servizi molto particolari che sono venduti attualmente online…

…e se è possibile vendere online questi 3, significa che puoi vendere anche il tuo (fidati…).

Cosa vendere online – Il video corso

COSA VENDERE ONLINE? – CASO: Scopri se lui ti tradisce

Eccoti nella prima case study del mio articolo, la vendita online di un “prodotto digitale”, quindi un prodotto non-fisico, qualcosa di accessibile (o scaricabile) direttamente dal web, senza bisogno di spedire nulla.

Aspetta aspetta aspetta… ti sto confondendo? Allora partiamo subito con l’esempio.

Che tu ci creda o no, sul web puoi acquistare questo prodotto:

vendere online - infoprodotto

Di cosa si tratta? Di un corso online per scoprire se un uomo ti tradisce (NOTA: Puoi vedere la pagina di vendita facendo click qui QUI).

Mi rendo conto che i video corsi non sono nulla di rivoluzionario, ma credo che tu sia d’accordo con me se dico che fino a qualche anno fa era impossibile anche solo immaginare di vendere qualcosa di simile.

Come si vende un corso di questo tipo?

  • Basta una semplice pagina di vendita
  • …collegata ad un sistema di ricezione dei pagamenti
  • …che permette l’accesso ad un’area riservata dove si può seguire il corso

Cosa puoi imparare dal prodotto “Scopri se lui ti tradisce”?

Che vendere online è per tutti: basta trovare un problema diffuso e vendere la soluzione al problema. Spesso per trovarla basta fare quello che le persone non hanno voglia di fare: approfondire (leggere qualche libro e guardare qualche video).

Nota che non devi aprire un negozio online: è sufficiente un unico prodotto per dare vita ad un business online.

APPROFONDIMENTO: Creare questo tipo di strutture di vendite a livello tecnico è diventato di una semplicità mostruosa. Ho scritto una guida più specifica sull’argomento, la trovi qui:

Articolo: come creare e vendere corsi online


Vendita online di servizi tramite blog

COSA VENDERE ONLINE? – CASO: Tattoodo

Come puoi immaginare avrebbe poco senso parlare di vendita online di tatuaggi… sei d’accordo? Non si tratta di un prodotto che si può “scaricare”, ne tanto meno che si può spedire.

Eppure quelli di Tattoodo (famoso blog che parla di tatuaggi) hanno trovato un servizio intelligente, perfetto per monetizzare questa nicchia.

Sai qual è il primo problema delle persone che decidono di tatuarsi?

.

.

.

Te lo dico io: non sanno “cosa” tatuarsi.

Tattoodo offre la soluzione a questo problema.

vendita online di servizi

Il cliente effettua l’iscrizione e descrive vagamente quello che vorrebbe tatuarsi. A quel punto partirà un contest tra diversi tatuatori, dove ognuno creerà un disegno. Il cliente alla fine sceglierà il suo preferito e potrà scaricarlo in alta risoluzione (pronto per essere impresso dal suo tatuatore di fiducia).

Ma quello che interessa a noi non è il servizio, ma il metodo che hanno usato per promuoverlo (perché lo puoi usare anche tu, praticamente a costo zero):

Hanno creato un blog dove tutti gli articoli offrono contenuti estremamente utile per il loro mercato di riferimento, e che di conseguenza attirano centinaia di migliaia di persone interessate a tatuarsi.

E ricordi cosa ti ho detto all’inizio dell’articolo?

La vendita online consente di colpire in modo chirurgico solo i clienti potenziali

BOOM! Clienti su clienti, senza spendere un centesimo in pubblicità

Cosa puoi imparare dal blog di Tattodo?

La vendita online si basa sulla fiducia e sul contenuto offerto ai visitatori.

Non devi monetizzare tutto quanto: regala parte delle tue competenze, risolvi alcuni problemi dei tuoi clienti senza chiedere nulla in cambio… e attirerai anche clienti paganti.

Ricorda quello che ha detto Seth Godin: “È sempre meglio vendere a persone che vogliono ascoltare ciò che hai da dire”.

Vuoi vendere servizi online?

diventare blogger
  1. Apri un blog professionale: ti fa percepire come un esperto/a (e ti costa quanto un cappuccino a settimana)
  2. Metti in vendita il suo servizio sul blog (basta un semplice modulo di contatto)
  3. Risolvi alcuni dei loro problemi con i tuoi contenuti (dare… per avere)
  4. Alcuni lo leggeranno senza portarti dei guadagni, ok… ma una percentuale dei tuoi visitatori richiederà i tuoi servizi a pagamento (assicurato)

NOTA: con lo stesso meccanismo puoi vendere anche servizi più classici, come ad esempio la consulenza online.


Come Creare un Ecommerce Virale… con 1/5 di Tecnologia e 4/5 di Fantasia

COSA VENDERE ONLINE? – CASO: SquattyPotty

Forse non avevi mai sentito parlare di corsi online, e forse non sapevi che un blog è il metodo migliore per vendere senza pubblicità; però immagino che tu abbia già sentito parlare di e-commerce.

Come funziona un ecommerce? Prodotto, carrello, pagamento e spedizione.

ecommerce

Ma ecco il punti:

Come il supermercato ha bisogno di clienti che passeggino per le corsie, un negozio online ha bisogno di visitatori.

Ti ho già detto che il blog è la migliore in assoluto se non vuoi spendere in pubblicità, ma quello a cui forse non avevi mai pensato è che un articolo di un blog si può prendere e trasformare in un video da caricare su YouTube.

In questo modo creando un solo contenuto potrai a tutti gli effetti ottenerne due (un video e un articolo) e quindi generare ancora più traffico!

.

.

.

Teoria finita, vorrei chiudere con qualcosa di divertente.

Ecco il prossimo prodotto “assurdo” in vendita online, guarda questo video:

Come ti è sembrato il video? Stupido? Disturbante? Simpatico? Non importa. La cosa rilevante è che questo video ha avuto quaranta milioni di visualizzazioni.

Userò i numeri per farti capire di cosa stiamo parlando: 40.000.000!

Ormai non si sente quasi più parlare di Viral Marketing, un tipo di marketing non convenzionale che sfrutta la capacità comunicativa di pochi soggetti interessati per trasmettere un messaggio a un numero elevato di utenti finali. La modalità di diffusione del messaggio segue un profilo tipico che presenta un andamento esponenziale.

Per dirla con parole semplici, questo video dopo essere stato diffuso dall’azienda a un costo molto contenuto, ha iniziato ad essere condiviso così tanto da arrivare a milioni di persone.

Sotto il video è presente il link all’e-commerce che vende il prodotto, un sito semplicissimo, replicabile da chiunque in un paio di ore di lavoro.

Cosa puoi imparare dal caso SquattyPotty?

Primo: un e-commerce di successo non deve contenere centinaia di prodotti: anche un negozio online con un solo prodotto può diventare profittevole.

Secondo: per raggiungere milioni di visitatori bastano investimenti moto modesti (altro che i 100.000 euro della pubblicità in TV!).

Quante volte guardi il tuo smartphone durante la giornata? In generale, quante volte lo guardano le persone? Basta un’unica buona idea per attirare la loro attenzione.

Come creare un e-commerce?

Eccoti 2 metodi efficaci, che puoi usare anche tu (senza problemi):

#1 Il metodo più semplice in assoluto è utilizzare Shopify, una soluzione che ti permetterà di vendere online in 10 minuti di numero. Prezzo:29$ al mese.

Puoi provarlo gratuitamente da qui: Prova gratis Shopify


#2 Un altro metodo adatta a tutti è creare un blog web con WordPress e poi installare Woocommerce, un plugin (ossia una specie di applicazione per WordPress) che trasformerà in automatico il tuo sito in un e-commerce, creando la sezione shop, le pagine carrello, pagamento ecc.

Forse ora starai pensando che quelli di SquattyPotty hanno investito parecchio nella realizzazione del video. Hai ragione, non tutti possono permettersi di realizzare video di quella qualità, ma non è questo il punto… dai un’occhiata a questo video:

Il pazzo in questione vende online i suoi frullatori e si diverte a disintegrare iPhone, iPad e altri oggetti per dimostrare la qualità costruttiva dei suoi prodotti. I suoi video hanno milioni di visualizzazioni e di conseguenza il suo e-commerce di frullatori ha un bel numero di visite…

In questo caso la realizzazione video è molto più semplice, potresti crearlo tranquillamente anche tu un video simile (anche un semplice video girato con uno smartphone può diventare virale).

Se ora stai pensando che però è costoso distruggere un iPad, significa che non hai afferrato il messaggio. Rileggi!

Cosa vendere online: conclusioni

Forse avevi visto la serie televisiva “come vendere droga online velocemente”, e quindi prima di leggere questo articolo pensavi di trovare esempi ancora più assurdi…

…ma quello era una telefilm, questi sono degli esempi reali!

In questo articolo ho voluto mostrarti come chiunque in possesso di un PC può creare il proprio prodotto e metterlo in vendita online, anche senza avere nessuna competenza di programmazione.

La domanda che devi farti ora è… cosa stai aspettando?

Buon lavoro,
 – Alessandro

Ti interesserà anche...

2 risposte

  1. Ciao Alessandro, ho letto con interesse il tuo articolo, e mi piacerebbe parlare con te di un progetto, ma per il quale non ho certezza possa esistere interesse reale in rete…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Crea qualcosa di tuo, vivi diversamente, vivi come vuoi

Ti basta vendere la soluzione a un problema

Share
Share
Tweet