Come Guadagnare con l’Affiliazione Amazon in 30 minuti [Guida 2024]

affiliazione amazon

In questo articolo ti rivelerò tutto quello che devi sapere sul programma di affiliazione Amazon, mettendoti nella condizione di guadagnare con l’affiliazione Amazon in 30 minuti.

Non si tratta di un sogno irrealizzabile, i dati parlano chiaro:

  • Il 15% degli introiti dell’intera industria dei media deriva dall’affiliate marketing
  • Già nel 2008, gli affiliati del programma di affiliazione Amazon erano circa 2 milioni
  • Nel 2015 i guadagni generati dagli affiliati Amazon superavano i 10 miliardi di dollari
  • Nel 2023 i numeri sono più che triplicati, e il trend è ancora in crescita
  • Amazon è un azienda che si è dimostrata estremamente solida anche nei periodi di crisi (vedi coronavirus e guerra) e molte stime prevedono che nel 2025 si supereranno i 30 miliardi di dollari
trend guadagni Amazon

Insomma, il trend del guadagno tramite programmi di affiliazione è reale, in crescita, pronto ad accogliere nuovi affiliati (e tra questi potrai esserci anche te).

In questo articolo imparerai:

  1. Cos’è il programma di affiliazione Amazon e come funziona
  2. Le 5 ragioni per cui l’affiliazione Amazon è perfetta per iniziare a guadagnare online seriamente
  3. Il processo per fare soldi con Amazon, dalla A alla Z
  4. Alcuni strumenti pratici, tra cui 2 modelli di articolo per sfruttare al massimo le caratteristiche di Amazon

NOTA: se vuoi una panoramica più ampia sul funzionamento dei programmi di affiliazione, dai un’occhiata anche al mio articolo generale sull’affiliate marketing.

Affiliazione Amazon: bastano 30 minuti per iniziare a guadagnare

L’affiliazione Amazon funziona esattamente come tutti gli altri programmi di affiliazione: hai la possibilità di guadagnare una commissione promuovendo prodotti non tuoi (quindi senza bisogno di avere qualcosa da vendere su Amazon).


In pratica Amazon offre un compenso alle persone che portano altre persone ad acquistare i prodotti presenti sul sito.

Quindi…

Come guadagnare con Amazon:

  1. Iscriviti al programma di affiliazione:

    L’iscrizione è gratuita, e può essere effettuata direttamente dal sito di Amazon (tra poco troverai tutti i dettagli).

  2. Seleziona il prodotto da promuovere:

    Puoi promuovere e guadagnare da qualsiasi prodotto presente nel listino di Amazon.

  3. Crea il tuo link affiliato

    Basterà un click per ottenere un link affiliato (personalizzato)verso qualsiasi prodotto presente su Amazon.

  4. Inserisci il link nei tuoi contenuti

    Puoi inserire i link affiliati nei tuoi articoli, sotto i tuoi video, nelle email. Amazon sarà in grado di tracciare i click che vengono dai tuoi link.

  5. Ricevi le commissioni

    Ogni volta che qualcuno acquisterà qualcosa sul sito di Amazon dopo essere passato dai tuoi link, tu percepirai una commissione sulla vendita.

Semplice no?

In pratica ti fai la lista dei prodotti da promuovere, ottieni i link e inserisci i link nei tuoi articoli. La parta “tecnica” è tutta qui!

Ma so benissimo che hai tutta una serie di dubbi, quindi prima di passare alle informazioni più succose (quelle sulla strategia per guadagnare con Amazon) ecco le risposte alle domande più frequenti:

Come si creano i link di affiliazione Amazon?

Una volta iscritto al programma di affiliazione avrai la possibilità di generare dei link personalizzati che conterranno il tuo codice unico di affiliazione. Questo permetterà ad Amazon di capire che la vendita è avvenuta grazie a te. Eccoti un esempio:

link di affiliazione Amazon

Affiliazione Amazon senza sito… è possibile?

Senza un sito o un blog non saresti riconosciuto come esperto di un certo argomento. Di conseguenza, dimmi, come faresti a convincere le persone ad acquistare da te? Inoltre, come faresti a generare traffico costante verso i tuoi link di affiliazione?

Invece con un sito non solo acquisiresti credibilità immediata, ma genereresti visite gratis dai motori di ricerca. Ed ecco la buona notizia: creare un blog è diventato molto semplice e alla portata di tutti, ti darò tutti i dettagli.

NOTA: in questi giorni è possibile accedere gratis al mio Start Kit, una guida passo a passo per creare un sito, generare autorevolezza, e guadagnare tramite affiliazione Amazon e altri modelli di business.

Perché le persone dovrebbero acquistare quello che consiglio dal mio blog/sito?

Questa risposta si collega alla precedente. Le persone acquisteranno quello che consigli perché grazie al blog (e ai contenuti in generale) acquisirai autorevolezza. Quando parli di un certo argomento online, automaticamente vieni percepito come “esperto” e le persone seguiranno i tuoi consigli.

Esempio: se hai un intero blog che parla esclusivamente di cani, è naturale che un tuo consiglio sul cibo per cani influenzerà le scelte di acquisto dei tuoi visitatori.

Quanto si può guadagnare con Amazon?

Dipende molto dal numero di visite che riesci a generare e dalla qualità dei tuoi contenuti. In questo articolo troverai delle indicazioni che ti permetteranno di guadagnare migliaia di euro al mese.

I blog e i siti appena avviati possono aspettarsi dai guadagni da 100 a 500€ al mese. Continuando a lavorare sui contenuti, con il tempo si possono raggiungere e superare i 25.000€ al mese.

Nel mio articolo su come creare un blog ho evidenziato come i blogger che guadagnano tra i 7500 e i 25.000$ al mese devono la maggior parte dei loro profitti ai programmi di affiliazione.

Affiliazione Amazon senza partita iva… è possibile?

Si, ad Amazon non interessa. In generale, puoi arrivare a guadagnare online fino a 5000€ senza bisogno di aprire la partita IVA (i primi guadagni possono essere classificati come occasionali).

Nota che Amazon offre anche la possibilità di essere pagati tramite buoni Amazon, ossia dei buoni spendibili sul loro sito. Quindi le tue prime migliaia di euro guadagnate potresti anche convertirle in buoni, così avrai tutto il tempo di pensare alle faccende burocratiche.

Ad ogni modo, ricorda che le tasse si pagano sui guadagni, quindi preoccupati di una cosa alla volta: inizia a creare il tuo progetto e a guadagnare. Quando guadagnerai cifre consistenti per più mesi consecutivi allora avrà senso aprire la partita iva.

Amazon affiliazione: soli 30 minuti?

Il tempo necessario a livello tecnico per affiliarsi ad Amazon e ottenere i link affiliati è anche inferiore ai 30 minuti.

Tuttavia, come ti ho spiegato, per “inflenzare” le scelte di acquisto delle persone è necessario creare dei contenuti utili.

Le persone leggeranno i tuoi contenuti, e ti classificheranno come un esperto/a. A quel punto avrai la loro fiducia, e di conseguenza acquisteranno i prodotti che consigli.

Ora ti spiegherò perché il programma Amazon p perfetto per iniziare a monetizzare online, e poi ti riporterò quali sono i passi per iniziare subito a utilizzarlo.

5 ragioni per cui l’affiliazione Amazon è perfetta per iniziare a guadagnare online

Le affiliazioni Amazon sono uno dei migliori modelli di business online, specialmente per chi parte da zero.

Eccoti 5 ottime ragioni:

#1 Amazon ha prodotti per ogni esigenza

Se conosci il sito di Amazon sai bene di cosa sto parlando. Anche se il colosso ha iniziato con i soli libri, oggi vende praticamente tutto quello che è sensato spedire, dall’abbigliamento, all’elettronica agli alimentari.

Indipendentemente dalla nicchia di mercato che hai selezionato, su Amazon troverai qualcosa da promuovere.

#2 Hai a disposizione tutti gli strumenti di cui hai bisogno (gratuitamente)

Con un semplice click potrai generare link a qualsiasi pagina di Amazon, sia link di testo che immagini cliccabili.

Avrai a disposizione tutta una serie di banner contenenti il tuo link di affiliazione e utilizzabili con un copia-incolla!

E infine, ma non meno importante, avrai un’area utente dedicata con tutte le statistiche di cui potresti avere bisogno per migliorare e tue performance (prodotti più cliccati, percentuali delle tue vendite rispetto ai click, ecc.

#3 Non ci sono limiti sulle commissioni Amazon

Le commissioni pubblicitarie (ovvero i soldi che ti porti a casa) variano tra l’1 e il 15% a seconda della categoria di prodotto. I tuoi guadagni dipendono dal prezzo del prodotto, e possono essere davvero buoni…

Vediamo un esempio.

Sull’abbigliamento la commissione è del 10%, quindi tu guadagni il 10% per ogni oggetto che viene acquistando da Amazon passando dal tuo link di affiliazione.

limiti commissioni amazon
10%… dunque… 190€, 49€, 53€, 49,5€… Non farebbe schifo venderne 2-3 al giorno vero?

Credi che siano troppo costosi per essere acquistati? SBAGLIATO!

Se esistono negozi di lusso o comunque catene a prezzi alti come la Rinascente, significa che c’è un sacco di gente che spende molti soldi in abbigliamento. Questi prezzi NON sono alti per quelle persone, e a te basterebbe raggiungerle con i tuoi contenuti (standotene a casa davanti alla tua scrivania).

Nota che 10 vendite da 5€ ti fanno guadagnare quanto una da 50€, non è necessario buttarsi su prodotti costosi. Tuttavia se riesci a trovare prodotti costosi per nicchie specifiche, sono decisamente preferibili.

5# Amazon è un Brand conosciuto e affidabile: puoi trarne vantaggio

Le abitudini di acquisto delle persone sono cambiate, specialmente dopo la quarantena. Una volta l’e-commerce faceva paura — “Non metto la carta di credito su internet o mi rubano i soldi!” — ma oggi è diventato largamente utilizzato, specialmente su Amazon, un sito che conoscono tutti quelli che possiedono uno smartphone.

Se qualcuno vuole acquistare online, in quanto a fiducia Amazon è sempre il primo della lista. Il vantaggio non è banale: non avrai bisogno di parlare di sicurezza, carte di credito e cose di questo tipo… a te basterà portarli su Amazon, poi loro sapranno esattamente cosa fare.

6# Le persone acquistano più di un oggetto alla volta

Perché è importante? Devi sapere che quando qualcuno deciderà di acquistare qualcosa su Amazon, spesso non si accontenta del solo oggetto che hai suggerito con il tuo articolo, ma ne acquista anche altri.

Alcuni lo fanno per togliersi il pensiero (“Già che ci siamo…”), alcuni ricordano di aver bisogno di qualcosa… alcuni vengono persuasi dai meccnismi meccanismo di up-sell e cross-sell di Amazon.

Cosa sono questi meccanismi? Guarda questa immagine:

affiliazione Amazon - Acquistare

Amazon ci mostra i prodotti correlati a quelli a cui siamo interessati.

In più sfrutta il meccanismo psicologico della “riprova sociale”, ossia quel meccanismo che ci rende più propensi a fare qualcosa perché lo hanno fatto altre persone (se anche altri hanno acquistato anche altri prodotti siamo inconsciamente spinti a farlo anche noi).

Questo per farti capire che Amazon è un macchina da guerra per fare in modo che le persone una volta entrate acquistino più prodotti possibili.

…Ma perché la cosa dovrebbe interessarti così tanto?

Perché quando qualcuno entra su Amazon dal tuo link di affiliazione, ti garantisce una commissione su TUTTO quello che compra, non solo l’oggetto che hai suggerito tu.

Se chi passa dal tuo link acquista 10 prodotti tu percepisci 10 commissioni diverse!

Inizia a diventare interessante vero?

Bene, è tempo di passare all’azione.

Come fare soldi con l’affiliazione Amazon: tutto quello che devi fare (in 9 step)

come fare soldi con l'affiliazione Amazon

Ok, come promesso eccoti una checklist dell’intero processo che ti porterà a guadagnare con il tuo blog semplicemente consigliando/promuovendo i prodotti in vendita su Amazon:

  1. Crea il tuo blog
  2. Iscriviti al programma di affiliazione Amazon
  3. Lavora sul tuo brand
  4. Promuovi prodotti coerenti con la tua nicchia
  5. Crea i tuoi contenuti pensando alle intenzioni dei lettori
  6. Promuovi prodotti che vendono bene
  7. Promuovi categorie di prodotto e ricerche personalizzate
  8. Promuovi le promozioni speciali
  9. Promuovi i prodotti correlati
  10. Inserisci i link di affiliazione Amazon più volte

Qui di seguito ti parlerò dei vari step in modo un po’ più approfondito…

1 – Crea il tuo blog

Bè… direi che questo passaggio è fondamentale! Non mi dilungo nella spiegazione perché ho creato un articolo dedicato che ha aiutato già più di 1000 persone ad aprire un blog profittevole.

Eccolo qui:

come creare un blog - diventare blogger

GUIDA: Come creare un blog profittevole

La guida DEFINITIVA alla creazione di un blog che genera profitto, dalla parte strategica alla creazione pratica (+ 4 segreti che non ti aspetti)

2 – Iscriviti al programma di affiliazione Amazon

Per iscriverti è semplicissimo, basta andare SU QUESTA PAGINA e seguire il procedimento guidato.

NOTA: per avere la certezza di essere accettato nel programma, devi aver già creato un blog e preferibilmente pubblicato almeno un paio di articoli (altrimenti potrebbero pensare che non ci stai lavorando seriamente e non gli porterai risultati)

3 – Lavora sul tuo brand

Come ti ho già spiegato, il semplice fatto che tu possegga un blog personale riesce (incredibilmente) a qualificati come un esperto in un determinato settore, e quindi a darti la credibilità che ti serve per convincere i tuoi lettori ad acquistare quello che suggerisci.

Tuttavia, se riesci a lavorare bene sul tuo brand e cerchi veramente di aiutare i tuoi lettori, in poco tempo otterrai dei seguaci appassionati, molto più propensi ad essere influenzati dai tuoi giudizi (ai quali potrai anche proporre dei tuoi prodotti e dei tuoi servizi).

4 – Promuovi prodotti coerenti con la tua nicchia

All’interno del tuo blog devi proporre prodotti in affiliazione coerenti con l’argomento che tratti.

Logico no? Se parli di Yoga, ha poco senso promuovere gli alberi di Natale (si, anche a Dicembre).

Questo ti aiuterà anche ad ottenere più guadagni, perché offrirai alle persone che ti visitano qualcosa di cui hanno davvero bisogno in quel momento.

Altro vantaggio: sapendo che sul tuo blog possono trovare suggerimenti mirati sull’argomento di loro interesse, quando avranno bisogno di delucidazioni sull’acquisto di un certo prodotto torneranno da te per conoscere la tua opinione.

5 – Crea i tuoi contenuti pensando alle intenzioni dei lettori

Quello che sto per darti è un suggerimento simile al precedente, ma più specifico.

Se sei alle prime armi potresti commettere un errore: promuovere prodotti “semplicemente” correlati alla nicchia.

Lo strumento più importante che hai a disposizione è il tuo cervello: usalo per comprendere le reali intenzioni del “visitatore tipo” di un certo contenuto e offrirgli quello che sta realmente cercando.

Eccoti un esempio per chiarire meglio il concetto:

Immagina di cercare la ricetta per un frullato proteico. Ipotizza di arrivare sull’articolo di un blog in cui si parla di “frullati proteici”. Questo articolo promuove dei frullatori in vendita su Amazon.

Secondo te, è possibile che qualche visitatore acquisterà i frullatori?

Si, è possibile, le cose sono correlate e quindi è sensato, come sarebbe coerente e sensato promuovere delle proteine in polvere.

Tuttavia, nota che il visitatore sta cercando una ricetta, non un frullatore! A livello teorico avrebbe più senso inserire il link di affiliazione a un libro sulle ricette proteiche.

I frullatori sarebbero perfetti per un articolo che fa ad esempio la classifica dei migliori 5 frullatori.

Quindi in questo caso basterebbe creare 2 articoli collegati tra loro da una frase del tipo: “Se ancora non possiedi un frullatore per preparare la ricetta, qui trovi la classifica di quelli con il miglior rapporto qualità prezzo”.

Gli interessati anche i frullatori lo visiterebbero, ma al tempo stesso non perderesti possibili profitti dagli interessati alle sole ricette.

Ripeto: il cervello in questo caso è la tua arma più potente! Non guardare quello che fanno gli altri, ma cerca di comprendere la tua nicchia e i loro desideri.

Hai capito la differenza? Se non hai capito rileggi, è molto importante per ottimizzare i tuoi guadagni.

6 – Promuovi prodotti di qualità (e che vendono bene)

Se un prodotto vende bene su Amazon, avrai più probabilità che venga acquistato dai tuoi visitatori.

Per trovare i prodotti più venditi ti basta cercare tra i bestseller di Amazon:

  • Sono testati: se hanno avuto buone performance di vendita, probabilmente le avranno anche in futuro (perlomeno fino a quando diventeranno obsoleti)
  • Che ci piaccia o meno, le nostre decisioni di acquisto sono influenzate dall’opinione delle altre persone. Se un prodotto è tra i più venduti è come se fosse automaticamente consigliato dalle altre persone (solitamente un bestseller ha anche ottime recensioni e ottime valutazioni).

7 – Promuovi categorie di prodotto e ricerche personalizzate

Devi sapere che con Amazon non hai l’obbligo di inserire dei link di affiliazione che puntano ad un singolo prodotto.

Hai anche la possibilità di creare link di affiliazione a QUALSIASI pagina su Amazon, e questo comprende pagine con più prodotti (ad esempio un’intera categoria o una ricerca personalizzata).

Questa caratteristica ti permette di fare cose molto interessanti, come ad esempio creare link solo a prodotti valutati con 4 stelle in su, o solo a prodotti il prezzo compreso in un certo range.

Vuoi un esempio? Eccoti un link alle macchine da caffè di Amazon, ma SOLO quelle con 4 o più stelle: http://amzn.to/2iqhDYg

8 – Promuovi le promozioni speciali

Gli sconti sono una calamita per le vendite. Il mio consiglio è di approfittarne il più possibile, creando contenuti ad hoc.

Ricordati di puntare molto sul periodo natalizio e sul Black Friday : in questi periodi non solo saranno disponibili degli sconti molto interessanti, ma le persone acquisteranno anche i regali per i loro cari.

sconti amazon

9 – Inserisci il tuo link di affiliazione Amazon più volte

Se lo scopo principale del tuo articolo è quello di guadagnare tramite i link di affiliazione, devi assolutamente inserire questo link più volte, in modo che il lettore abbia più possibilità di vederlo e di cliccarci sopra.

Puoi differenziare il tipo di link: magari la prima volta usa un link neutro, poi un pulsante, poi qualcosa di ancora più visibile, come un’immagine.

NOTA: una volta registrato al programma di affiliazione Amazon nella tua area utente avrai a disposizione degli strumenti sia per generare immagini con link che per generare pulsanti.

Ottenere davvero il massimo dall’affiliazione Amazon

Ok, a questo punto veniamo ad alcuni trucchetti che puoi mettere in pratica fin da subito una volta registrato al programma Amazon.

Per prima cosa vorrei consigliarti 2 semplicissimi modelli di articolo che funzionano bene per questo programma di affiliazione:

La “lista” di best seller

Ti ho già parlato dell’importanza della “riprova sociale” data dai testimonial: le persone tendono a fidarsi maggiormente di un prodotto che ha delle buone recensioni e una votazione alta (le stelline)…

…e ti ho anche già detto che i bestseller vendono bene perché hanno queste caratteristiche. E allora ecco un articolo perfetto per sfruttare nel miglior modo le caratteristiche dell’affiliazione Amazon: scegli un prodotto di nicchia e crea un’articolo con la lista dei prodotti più venduti.

La novità

Questa tipologia di articolo ha un taglio molto più “news-centrico”.

Su Amazon certi prodotti vengono messi in vendita molto prima di essere realmente disponibili sul mercato sotto forma di preordini, ossia di ordini che verranno spediti il giorno dell’uscita.

Quando senti che sta per essere lanciato un prodotto, puoi scrivere immediatamente un articolo per diffondere la notizia inserendo il link di affiliazione dei preordini, così da accapparrarti gli early adopter.

E ora, per completare il tuo arsenale da affiliato Amazon, eccoti una serie di plugin gratuiti che potrebbero tornarti molto utili in futuro, quando avrai preso dimestichezza con le affiliazioni Amazon…

Cos’è un plugin? 

Una volta creato il tuo blog utilizzando WordPress, potrai aggiungere a piacimento dei plugin, ossia dei programmi, delle applicazioni, delle estensioni che con pochi click permettono di estendere le funzionalità di WordPress.

Per avere una guida passo a passo specifica su tutte queste cose, ricorda di accedere al mio Start Kit gratuito (è un vero e proprio corso completo).

 Eccoti i plugin più indicati per promuovere prodotti con l’affiliazione Amazon:

#1 Amazon product in a post

Questo plugin per WordPress ti permette di formattare a piacimento i prodotti di Amazon (con relativo link di affiliazione) e aggiungerli velocemente ai tuoi articoli.

Ti permette di:


#2 Amazon related product plugin

Il plugin permette di mostrare una lista di prodotti consigliati un base ad una parola chiave a tua scelta, il tutto tramite un semplice shortcode (un codice che potrai incollare nei tuoi articoli o dove ti pare).

Eccoti lo shortcode: [amazon-related-products keywords=“parola chiave”]

Ed ecco un esempio: [amazon-related-products keywords=“playstation”]

Link per il download: https://it.wordpress.org/plugins/related-products-for-amazon/


#3 Amazon link

Puoi utilizzare questo plugin per aggiungere velocemente i tuoi link affiliati nei tuoi articoli e nelle tue pagine. Si possono aggiungere aggiungere link di testo, immagini thumbnail, imagini a dimensione intera, e anche dei template più particolari.

Puoi creare / modificare tu contenuto testuale, oppure puoi fare in modo che si aggiorni in automatico prendendo le informazioni direttamente da Amazon.

Link per il download: https://it.wordpress.org/plugins/amazon-link/


guadagnare online con Amazon affiliate

Sei arrivato/a fin qui? Complimenti! Hai fatto un sacco di strada per iniziar a guadagnare online con il programma Amazon!

In questo articolo:

  • Hai capito cosa sono le affiliazioni e il motivo per cui Amazon è felice di pagarti quando riesci a portargli clienti
  • Hai scoperto i motivi per cui Il programma di affiliazione Amazon è perfetto per iniziare a fare soldi online (disponibilità di prodotti, strumenti, assenza di limiti di guadagno, fiducia nel marchio Amazon, acquisti multipli)
  • Hai imparato a creare la struttura per utilizzare i link di affiliazione: hai scoperto come si crea un blog e come si inseriscono i link
  • Hai capito che esiste un procedimento in 9 passaggi per avere un risultato praticamente garantito (inizia a guadagnare qualcosa… poi penserai a come aumentare i profitti)
  • … E infine, hai scoperto che esistono 2 modelli di articolo con i quali puoi iniziare a promuovere i prodotti di Amazon

Se non l’hai ancora fatto, ricorda di scaricare il mio Start Kit e accedere così ai miei video in cui mostro tutti i passaggi (dalla creazione del sito, alla selezione di un programma di affiliazione, all’inserimento dei link).

Troverai:

  • Tutto quello che devi sapere sul guadagnare online evitando trucchi bizzarri e segreti deliranti
  • Una guida video per creare la struttura ottimizzata per i tuoi contenuti (ti basterà replicare quello che ti mostrerò io)
  • Un elenco infinito di altri programmi di affiliazione oltre ad Amazon (e alcuni pagano anche solo se convinci i tuoi lettori ad iscriversi gratis ai programmi)
  • Una lista di modelli di contenuto ottimizzati per l’affiliate marketing e per essere percepiti esperti su web

Puoi scaricare il Kit da qui sotto. In 3 giorni avrai TUTTO quello che ti serve per iniziare alla grande.

START KIT – Metti insieme i pezzi!

Come iniziare a guadagnare online seriamente in 3 giorni, senza trucchi bizzarri né segreti deliranti.

Prima di salutarti, nel caso tu non l’abbia ancora fatto, ti invito a condividere il mio articolo. Il mio blog esiste anche grazie a questi piccoli gesti.

Un saluto, e buona fortuna!
– Alessandro

P.S. Ehi, mi raccomando, non arrenderti se non vedi risultati i primi giorni, ci vuole un po’ di tempo per riuscire a lanciare un progetto solido ma, una volta superati i primi ostacoli ,avrai fatto il passo più importante verso la vera libertà

Ti interesserà anche...

113 risposte

  1. Alessandro buongiorno, chiaramente devo approfondire meglio ciò che ho già letto. Una domanda, secondo te persona che è residente in Spagna o Italia che sia, aprendo il suo account su Amz affiliato è meglio fare il business in USA dove vi sono più clienti o Europa? Vi è la scelta o obblighi in base alla residenza?
    Grazie Isidoro.

  2. Hai spiegato benissimo ma Io non ho capito… Secondo me per gente non praticissima andrebbe visto una prima volta chi lo fa sul suo pc e insieme farlo passo passo.

  3. Ciao grazie dell’articolo molto utile e completo. Ho una domanda: se uno non ha un sito/blog ma un account Instagram vale lo stesso quanto spiegato nell’articolo? Grazie

  4. Ciao,
    complimenti per i tuoi contenuti. Ho una domanda sul programma di Amazon, ma in generale può riguardare un pò tutti i programmi di affiliazione.
    Se un utente tedesco o francese , clicca sul mio link di affiliazione , questo è legato al solo “.it” e quindi non prenderò nessuna commissione oppure è indipendente dalla provenienza dell’audience ?
    Grazie

  5. Ciao,
    ho un dubbio che spero potrai aiutarmi a risolvere.
    Se sul mio blog inserisco lo snippet del codice generato da Amazon per visualizzare uno o più specifici prodotti, e quindi visualizzo anche la foto di quel prodotto, il proprietario della foto può fare valere la sua titolarità in termini di copyright sulla foto e quindi impedirmi di utilizzarla e anche richiedermi una penale economica per l’utilizzo fatto senza autorizzazione?
    Grazie mille in anticipo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Crea qualcosa di tuo, vivi diversamente, vivi come vuoi

Ti basta VENDERE la SOLUZIONE a un problema!