I 4 + 43 Migliori Temi WordPress (include il metodo per ottenere gratis template a pagamento)

Temi Wordpress Template
871 Condivisioni

Ciao Alessandro, mi consigli un template WordPress per un blog?

Dove trovo i migliori temi WordPress gratis?

Puoi suggerirmi un tema con kompozer (🤣)?

Quali sono i migliori template in assoluto?

Da tempo ricevo email e messaggi con domande come queste, e quindi ho deciso di creare la guida definitiva per scegliere un tema per WordPress.

Non troverai solo una semplice lista dei migliori temi per WordPress in base, ma anche dei dati precisi che ti faranno comprendere il perché…

… e tenendo conto che la mia lista è completamente differente rispetto alle altre che trovi nel prima pagina di Google, fossi in te presterei la massima attenzione a quello che ti dirò (specialmente nella prima parte dell’articolo).

Grazie alle 800+ condivisioni che ha ricevuto questo articolo, posso assicurarti che troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per la scelta di un tema che non ti lasci con il cuore spezzato, ma che accompagnerà il tuo sito web verso il successo.

NOTA: La guida è adatta a qualsiasi progetto, dal blog che parla di risonanza magnetica aperta, al sito che vende copriwater stile Ikea.

Temi WordPress: domande frequenti

Se ti trovi qui hai deciso di creare un blog (o di creare un sito web), e forse sai già che cos’è un tema per WordPress (sinonimo di “WordPress Template”), ma voglio comunque rispondere subito ad alcune delle principali domande che potesti avere.

In questo modo potrai proseguire con l’articolo senza dubbi, e trovare il tema più adatto per ottenere risultati eccezionali dal tuo progetto.

Nota che per poter utilizzare i temi devi aver prima installato WordPress sul tuo hosting. È una cosa che si fa da zero in 5 minuti, eccoti la guida: come installare WordPress.

Eccoti una video guida dell’intero processo:

E ora passiamo alle domande frequenti.

Che cosa sono i template WordPress?


I temi WordPress permettono di cambiare l’aspetto, il layout e la funzionalità di un sito (senza modificarne i contenuti di pagine e articoli).

temi WordPress

Posso cambiare tema?


È sempre possibile cambiare tema, ma i temi non sono sempre commutabili tra loro. Nella maggior parte dei casi dopo aver cambiato il template dovrai effettuare molte modifiche al sito.

Di conseguenza è meglio scegliere fin da subito un template che, almeno per ora, reputi definitivo.

Come si fa ad installare un tema su WordPress?


Dal menu di WordPress fai click su “aspetto” > “temi” > “aggiungi nuovo”. Troverai una vasta raccolta di temi disponibili gratuitamente.

Facendo click su “Carica tema” invece, potrai caricare un tema direttamente dal tuo computer/tablet (è la procedura per quando acquisti o comunque scarichi dei temi da siti esterni alla tua area utente WordPress.

Come si fa ad installare un tema su WordPress?

Dove posso trovare temi WordPress gratuiti?


Per trovare temi WordPress gratuiti — come spiegato nel punto precedente — ti basta accedere alla sezione temi della tua bacheca di WordPress. Tuttavia in questo articolo ti dirò anche come trovare altri temi gratuiti (di cui alcuni normalmente disponibili solo a pagamento)

Come acquistare un tema WordPress?


Per acquistare un tema WordPress basta sempre seguire le istruzioni del sito che vende il tema. Tipicamente basta effettuare il pagamento, e potrai accedere al download del tema e della licenza di utilizzo.

Ora però passiamo ai dettagli davvero importanti ok?

Prima di mostrarti la classifica (ufficiale) dei template e i trucchetti di cui ti ho parlato poco fa, dobbiamo parlare di 4 cose…

Come scegliere un template per WordPress: le 4 caratteristiche

Eccoti le 4 caratteristiche di cui devi tenere conto prima di scegliere un tema per WordPress:

  1. Velocità
  2. Aggiornamenti costanti e integrazioni
  3. Responsive design
  4. Adattabilità

Cerchiamo di capire perché sono così importanti:

1. Velocità – “Usa template veloci nel caricamento”

Cosa c’entra la velocità con i temi per WordPress?

La velocità di caricamento di un sito influisce pesantemente su 2 cose molte importanti per il successo del tu progetto:

  1. Posizionamento su Google: il motore di ricerca premia i siti veloci, dando loro un boost per raggiungere la prima pagina. Allo stesso tempo punisce quelli lenti.
  2. Tasso di conversione: più un sito è lento e maggiori saranno il tasso di abbandono, la possibilità che le persone vedano più pagine, e il numero di conversioni (vendite, condivisioni, contatti ecc.).

Ecco quello che rischi scegliendo un template lento:

Tema per WordPress lento

Tempo di caricamento 18.14 secondi…

…Pensi che le persone abbiano la pazienza di aspettare tutto quel tempo? No, faranno click su “indietro” e passeranno al sito di un competitor.

Ed ecco a che risultati puoi arrivare con un buon hosting e un template ottimizzato:

Tema per WordPress veloce

Load time 429 millisecondi. Circa 40 volte più veloce del precedente!

Ecco spiegato il motivo per cui i template per WordPress di cui ti parlerò a breve saranno prima di tutto veloci.

2. Aggiornamenti e integrazioni – “I migliori temi WordPress devono essere aggiornati di continuo”

La cosa fantastica di WordPress è che si tratta di un progetto in continua evoluzione, che sta sempre al passo con i tempi.

Il problema è che molti template (specialmente quelli gratuiti) non vengono aggiornati.

…E questo è MALE! Oltre a rendere spesso impossibile l’integrazione con plugin o software esterni, questo può causare malfunzionamenti del sito.

Devi selezionare un template che stia al passo con gli aggiornamenti di WordPress e con il progresso generale.

Scegliere tra i TOP template di darà la sicurezza di avere un template sempre aggiornato e integrabile con i presenti (e futuri) migliori plugin e software di cui potresti avere bisogno.

3. Responsive design – “Non sottovalutare il traffico proveniente da Tablet e Mobile”

È fondamentale scegliere dei temi WordPress responsive, ossia dei temi che si adattano automaticamente anche alla visualizzazione su smartphone e tablet.

template responsive

l responsive design è diventato una caratteristica fondamentale:

  • 8 ottobre 2015: Google dichierò che il traffico proveniente da mobile aveva definitivamente superato quello proveniente dai dispositivi desktop (PC e MacBook)
  • MOBILEGEDDON: Google decise che da quel giorno avrebbe punito chi non utilizza un layout responsive. In assenza di un tema WordPress con design responsive avresti un crollo nei risultati di ricerca.

I temi che ti mostrerò in seguito hanno hanno tutti un design responsive, vengono premiati da Google, e naturalmente facilitano la vita a tutte quelle persone che navigano utilizzando il loro smartphone.

4. Adattabilità – “Cerca un tema WordPress adatto al tuo scopo”

Esistono dei template multi scopo, che si possono adattare a diversi progetti/mercati, ma esistono anche dei template ottimizzati per un mercato o uno scopo specifico.

Nella scelta di un tema per WordPress devi sempre pensare all’obiettivo del tuo progetto, che dovrà sempre essere in primo piano.

Eccoti due esempi di homepage. La prima è decisamente più adatta ad un consulente, perché evidenzia subito di cosa si occupa.

Scegliere un template adatto al tuo obbiettivo
(Fai click per ingrandire)

Quindi velocità, aggiornamenti, responsive design e adattabilità.

Ora possiamo passare alla classifica ufficiale dei 3 migliori template di WordPress in assoluto, i più utilizzati a livello mondiale.

I 4 migliori temi WordPress

In questo articolo ti parlerò anche di template gratuiti, ma voglio comunque essere chiaro: la qualità dei “TOP WordPress template” ha un prezzo.

Se vuoi avere qualcosa in più rispetto ai tuoi competitor poco informati (o poco furbi), è naturale che la tua scelta debba ricadere su un tema WordPress premium.

Quindi iniziamo dalla classifica dei migliori temi WordPress Premium, ok?

Questi 3 temi WordPress sono multi scopo, e quindi si possono adattare senza problemi a QUALSIASI tipo di progetto in qualsiasi mercato.

Eccoti la classifica dei 3 migliori temi WordPress in assoluto:

I 4 migliori temi WordPress attualmente disponibili sono:

  1. Hello Theme (by Elementor)
  2. Astra (by Brainstrom Force)
  3. Divi (by ElegantThemes)
  4. Avada (by ThemeFusion)

Con uno di questi template avrai la certezza di avere sotto al cofano un motore potente e sempre aggiornato.

Questi 4 temi hanno caratteristiche diverse tra loro, e solo uno è perfetto per la tua situazione attuale.

Stai per scoprire qual è quello perfetto per te.

Hello Theme (by Elementor)

Hello Theme è il template per WordPress progettato dai creatori del famosissimo plugin Elementor.

Per spiegarti il senso di questo template, devo prima spiegarti cos’è Elementor.

Si tratta di un plugin che, fondamentalmente, consente di personalizzare al 100% un sito creato con WordPress, con la stessa semplicità che vedi qui:

Ecco alcune caratteristiche salienti:

  • Puoi personalizzare ogni singola pagina del tuo sito, e anche ogni sezione “ripetuta” come l’header (la parte alta del sito, quella presente in ogni pagina, con menu e logo) e il footer (parte bassa).
  • Tra gli “elementi” che puoi aggiungere alle pagine, c’è tutto quello di cui puoi avere bisogno, compresi moduli di contatto per landing page, blocchi con testimonial, sezioni interattive e animate
  • È possibile scaricare dei “blocchi di pagina” precostruiti, e di conseguenza costruire il tuo sito a blocchi
  • È possibile scaricare intere pagine (comprese le landing page) ed interi siti, direttamente dalla loro libreria

In pratica Elementor è un plugin che consente di fare qualsiasi cosa ti salti in mente.

È qui entra in gioco Hello Theme.

Hello Theme è il tema WordPress progettato appositamente per essere utilizzato con Elementor… in quanto Elementor non necessità di un template complesso pre-costruito!

E questo ha dato la possibilità agli sviluppatori di creare il template più veloce e ottimizzato in assoluto (paragonabile in prestazioni forse solo al prossimo che troverai in questa lista).

  1. Posizionamento su Google: Hello Theme è veloce e pulito. Supporta l’HTML 5, supporta schema.org e mostra a Google tutti i micro-dati di cui ha bisogno per l’indicizzazione (gli aggiornamenti automatici garantiscono per il futuro)
  2. Template scaricabili: ogni template pre-costruito è utilizzabile con un click (e può essere personalizzato in tutte le sue parti). Ognuno ha design minimalista, pensato per il raggiungimento dei un obiettivo e con una grande cura del design responsive.
  3. “Costa meno di un template”: Acquistando Elementor avrai a disposizione un plugin straordinario, che permette di sostituire molti altri plugin a pagamento specifici (plugin per i form di contatto, plugin per creare popup, plugin per aggiungere elementi di design e contenuti multimediali)… e in più avrai un tema gratuito. Sommando tutta sta roba, avrai un rapporto qualità-quantità-prezzo introvabile altrove.
  4. Sicurezza: la semplicità maniacale del codice utilizzato per creare Hello Theme lo rende dannatamente sicuro verso attacchi da parte di eventuali Hacker

Per utilizzare il tema, prima acquista Elementor PRO, e poi scarica e installa Hello Theme (senza Elementor PRO non funziona).


Astra (By Brainstorm Force)

Astra è probabilmente il tema più conosciuto in assoluto.

Vanta performance molto simili a quelle di Hello Theme, anche dopo le dovute analisi e ricerche non sono riuscito a decretare quale sia il più veloce in assoluto (ci sono parere contrastanti).

Cosa cambia quindi tra Hello Theme ed Astra?

Tutto.

Mi spiego.

Astra è un tema WordPress, Hello Theme un tema che deve affiancarsi al plugin Elementor.

Astra è più “statico” (per modo di dire): una volta installato il tema potrai scegliere tra centinaia di template pre-costruiti da utilizzare.

Avrai ampissimi margini di personalizzazione, ma non potrai personalizzare proprio “tutto tutto”.

(In realtà se ti trovi qui, al 99,99% le personalizzazioni offerte da Astra saranno AMPIAMENTE sufficienti per te… ma Elementor sa offrire quel qualcosa in più).

Tuttavia nessuno ti impedisce di installare il plugin Elementor utilizzando il tema Astra. Anzi, è proprio quello che consiglio di fare nel mio video su come creare un sito web (il video che trovi all’inizio dell’articolo).

E perché lo consiglio?

Perché come ti ho già detto Hello Theme è gratis… ma per farlo funzionare serve Elementor PRO.

Astra invece, oltre a quella a pagamento, ha anche una versione gratuita (limitata)… che però funziona benissimo anche con la versione gratuita di Elementor!

In pratica grazie Astra è il miglior tema WordPress gratuito in assoluto.

Ecco quindi il dilemma di chi decide di usare Elementor:

  • Sa che usando la versione PRO, potrà usare Hello Theme (creato su misura per Elementor)
  • Sa che Astra consente di utilizzare sia Elementor PRO che la sua versione gratuita di Elementor

A te la scelta.

Se puoi permettertelo e non vuoi avere limitazioni, ti consiglio comunque di acquistare la versione a pagamento di Astra (e piuttosto di usare la versione free di Elementor)


Divi WordPress Theme (By ElegantThemes)

Divi - Elegant Themes

Divi  Ã¨ il piccolo gioiello di Elegant Themes. Dopo pochissimo tempo dalla sua creazione è riuscito a raggiungere il podio tra i migliori temi WordPress, prendendosi quasi il 3% dell’intero mercato.

Posso riassumerti cos’è Divi con 2 semplici parole: personalizzazione totale!

Basta qualche click, e vedi in tempo reale quello che stai facendo:

Divi builder
Divi layout
Divi theme example
Divi lifetime

È basato su un live editor che ti permetterà di creare ogni singola pagina del tuo sito in modo totalmente personalizzato, cambiando dimensioni, font, colori e tutto quello che ti pare: potrai sfruttare ben 46 elementi, personalizzati con un qualche semplice click.

Moduli Divi

Questo tipo di personalizzazioni rendono Divi una buona alternativa ad Elementor.

Lo puoi utilizzare per qualsiasi progetto, dal blog al sito aziendale all’e-commerce… per il semplice fatto che ci puoi fare tutto quello che vuoi!

Ecco il video ufficiale di presentazione:

A chi consiglio di acquistare Divi?

A chi vuole averlo a vita con un unico pagamento.

Infatti, ccco l’offerta proposta da Divi:

  • Prezzo: 89$ all’anno (oppure 249$ per l’accesso a vita con un pagamento)
  • Non otterrai solo divi, ma tutti i loro template e i loro plugin
  • Potrai utilizzare i temi a piacimento, tutte le volte che vorrai per tutti i siti che vorrai

Se hai intenzione di acquistare usando il pagamento annuale, io ti consiglierei Elementor (qualità leggermente superiore, ma prezzo nettamente inferiore).

Se invece come dicevo vuoi chiudere i conti con un unico pagamento, Divi ti da questa possibilità (Elementor no).

Sul sito ufficiale troverai molte più informazioni, dai un’occhiata ok?

Piccola sorpresa: mi hanno contattato per darmi la possibilità di offrire uno sconto speciale ai miei lettori!

Facendo click sul pulsante qui sotto troverai uno sconto del 20% sul piano:

  • Pagamento annuale da 89$ a 70$
  • Accesso a vita da 249$ a 199$

Ecco il link:


Avada Theme (By ThemeFusion)

Avada - ThemeFusion

Ed eccoci appena fuori dal podio: ti presento il tema Avada di Themefusion.

Avada vanta di essere il template WordPress più venduto in ASSOLUTO su Themeforest — il famoso marketplace che contiene migliaia di temi al suo interno — da 5 anni di fila!

I motivi principali a mio parere sono 3:

  1. Offre un theme builder molto sofisticato, con un interfaccia drag&drop simile a quella di Divi (leggermente inferiore a mio parere).
  2. È il meno costoso dei 3 migliori temi WordPress: lo puoi avere per soli 60$ (pagamento una tantum ed è tuo per sempre, ma avrai solo una licenza e quindi potrai usarlo per un solo sito)
  3. È adatto agli “scansafatiche” 🤣: offre tutta una serie di demo già pre impostate, che potrai importare con un unico click

Spighiamo meglio il funzionamento di quest’ultima parte:

Quando installerai Avada potrai creare e personalizzare il tuo sito dalle basi come per tutti gli altri template… oppure potrai importare con un click un’intero sito (successivamente dovrai solo “fare click” sui testi e le foto e modificarli).

Avada theme demo

Qui trovi tutte le demo (basta fare click sulla live preview).

Questi sono i motivi per cui IO acquisterei Avada. Naturalmente c’è molto di più, e per tutte le informazioni ti consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale:

NOTA: ci sono anche altri temi (non da podio) che consentono di importare delle demo con un click. Te ne parlerò a breve, quando ti mostrerò la mia super-collezione.

NOTA 1:

Il plugin Elementor PRO, i template per WordPress di cui ti ho parlato, così come tutti quelli che troverai nella mia super classifica, offrono una garanzia soddisfatti i rimborsati valida per 30 giorni.

Quindi prendi la tua decisone con la dovuta attenzione, ma anche con un po’ di leggerezza! 

Se dopo aver acquistato e provato uno di questi temi non sarai soddisfatto/a, ti basterà chiedere il rimborso e sceglierne un altro.

NOTA 2:

Che fine ha fatto il Genesis Framework?

Chi mi segue da molti anni, sa che in passato consigliavo i temi creati da StudioPress, che utilizzavano il famigerato Genesis Framework.

StudioPress è stata recentemente acquisita da WPEngine. Purtroppo dopo l’acquisizione i template sono passati in secondo piano (non se li sono più cagati più di tanto) e hanno perso quelle caratteristiche che li rendevano così performanti.

Io stesso sono passato da StudioPress alla combo Hello Theme + Elementor.

Temi WordPress in italiano – Cosa devi sapere

Molte persone non vogliono scegliere un tema in inglese per timore di non riuscire a impostarlo correttamente, e quindi cercano informazioni sui temi WordPress in italiano.

How are you? Come ti sentiresti se un tedesco per paura di chiedere delucidazioni al cameriere di un ristorante italiano scegliesse di andare da McDonald?

Ecco 3 cose da sapere:

  1. Tutti i template professionali offrono una sezione supporto dedicato e disponibile a risolvere tutti i tuoi dubbi. Potrai scrivere al supporto anche in italiano, e loro ti risponderanno usando Google Translate
  2. I temi WordPress di cui parlo in questo articolo hanno tutti una guida con immagini, video, o comunque tutto quello che serve per replicare senza problemi (la maggior parte si importano per intero con un click, e poi bisogna solo sostituire testo e immagini)
  3. Tutti i migliori temi WordPress (anche se sviluppati da italiani) nascono nativamente inglese. Il motivo è semplice: quando degli sviluppatori vogliono dare vita a un progetto ambizioso cercano di prendere la maggior parte del mercato, e la lingua inglese è d’obbligo per vendere a livello internazionale

Se hai paura della barriera linguistica sei fortunato/a. Non avrai difficoltà nella scelta del tema:

Hello theme e il rispettivo site builder Elementor sono tradotti in Italiano!

Bene, ora come promesso eccoti la mia super collezione di template WordPress.

Ti avevo anche promesso un trucchetto per ottenere gratuitamente dei temi WordPress PROFESSIONALI (+ altre piccole chicche).

54 WordPress Templates (divisi per categoria)

Piccola premessa: come ti ho detto poco fa, sia Hello Theme, che Astra che Avada mettono a disposizione dei siti pre-costruiti importabili con un click.

Nella classifica che segue, oltre a parlarti di alcuni temi inediti a se stanti, inserirò anche alcune di queste demo, così che tu abbia tutto quello che ti serve per scegliere.

Non approfondirò ogni singolo template, ma parlerò solo della caratteristica più interessante (tanto troverai i link di approfondimento).

Nota inoltre che dei template che seguono non devi guardare troppo le immagini e il testo, ma solo la struttura! Tutto sarà personalizzabile: un template da food blogger può trasformarsi in 5 minuti in un template da blog di fisica quantistica (basta per l’appunto sostituire immagini e testi).

Temi WordPress per Blog

Questi template sono ottimi per creare un blog personale. Mettono in evidenza la tua expertise, i tuoi articoli, e la possibilità iscriversi alla tua mailing list (ad esempio per offrire i tuoi servizi e vendere corsi online).

PRECISAZIONE: Questi template sono appositamente creati per i blogger, ma ricorda che tutti i template che sono presenti in questo articolo danno la possibilità di aggiungere una sezione blog.

Cosa significa? Che se vuoi basare il tuo business su un blog meglio scegliere tra questi, ma se così non fosse, anche scegliendone un altro, potrai comunque aggiungere una sezione blog al tuo sito.

1. Health & Mindfulness blog

health & mindfulness blog

Uno dei “siti interi scaricabili con un click” per chi utilizza Elementor PRO.

Ha tutto quello che serve, compresi moduli per l’iscrizione alla mailing list e altri accorgimenti utili per la crescita del blog (ad esempio la sezione che mostra gli articoli che potrebbero interessare al lettore).

–> Ottenibile con Elementor PRO


2 . Food blogger & Influencer

Uno dei “siti interi scaricabili con un click” per chi utilizza Astra (versione PRO).

Tutti gli accorgimenti per farti percepire fin dal primo secondo come esperto/a autorevole nel tuo settore (anche se non devi dimenticare che per apparire esperti sul web basta condividere contenuti utili ai lettori).

–> Ottenibile con Astra PRO


3. Schema

Schema - My Theme Shop

Tema WordPress discretamente ottimizzato per velocità e posizionamento a un prezzo molto interessante.

–> LINK Schema


4. Blogging Box

BloggingBox - My Theme Shop

Impostazione unica. Tutto ruota intorno ai contenuti.

–> LINK Blogging Box


5. Writer

Writer - My Theme Shop

Personal branding con una struttura essenziale. Minimale. Pulito. Ci piace.

–> LINK Writer


7. Soledad

Soledad - PenciDesign

l più venduto su Themeforest nella categoria Blog, con MOLTISSIME demo importabili con un click (proprio come Elementor e Astra). Prezzo interessante.

–> LINK Soledad


Temi WordPress magazine (testate giornalistiche)

Si tratta di template per WordPress ottimizzati per creare un sito web impostato in stile testata giornalistica.

Sono ottimizzati per fare in modo che i visitatori vedano più articoli possibili (oltre ad essere l’obbiettivo di un giornale online, ti ricordo che il numero di articoli visualizzati è anche un importante fattore di posizionamento sui motori di ricerca).

8. Newspaper

Newspaper - tagDIV

Il template più venduto nel campo magazine.

–> LINK Newspaper


9. Sahifa

Sahifa - TieLabs

Stile classico, ottimizzazioni di nuova generazione.

–> LINK Sahifa


10. Socially Viral

Socially Viral - My Theme Shop

Parole d’ordine: viralità e condivisione.

–> LINK Socially Viral


11. Ad-sense

Ad-sense - My Theme Shop

A prova di AdBlock.

–> LINK Adsense


12. Colormag

Colormag - Free WordPress-Magazine Theme

Soluzione gratuita per i template WordPress per Magazine. C’è anche una versione a pagamento con più funzionalità, ma il rapporto qualità prezzo è pessimo. Scegli questo template solo se vuoi la versione gratuita, altrimenti scegli uno dei precedenti.

–> LINK Colormag


Temi WordPress aziendali

Questi template si adattano alla perfezione per la creazione di un sito aziendale.

Ho cercato di aggiungere diversi “stili”, in modo che tu possa trovare quello più adatto alla tua attività.


13. Avada Classic

Avada Classic - Themefusion

L’impostazione originaria del template Avada è PERFETTA per un sito aziendale.

–> LINK Avada


14. Enfold

Enfold - Kriesi

Ottimo, davvero. Tra i TOP. Simile ad Avada. Non sale sul podio solo a causa di quest’ultimo.

–> LINK  Enfold


15. Corporate

Corporate - My Theme Shop

Struttura one page. Prezzo competitivo.

–> LINK Corporate


16. X Theme

Xtheme - Themeco

Il gioiello di Themeco, con 30 plugin premium… inclusi gratuitamente!

–> LINK XTheme


17. The 7

The 7 - Dream Theme

L’avada economico.

–> LINK  The7


18. Sydney

Sydney - Tema WordPress gratis business

Soluzione gratuita tra i template WordPress aziendali / multi-scopo. C’è anche una versione a pagamento con più funzionalità, ma il rapporto qualità prezzo è pessimo. Scegli questo template solo se vuoi la versione gratuita, altrimenti scegli uno dei precedenti.

–> LINK Sydney


Temi WordPress per Freelance

Sei un libero professionista che offre un certo tipo di prestazione? Ecco i temi WordPress più adatti alla tua attività

NOTA: ricorda che sia testo che foto sono completamente personalizzabili… e che quindi se ti piace il layout di un template per “parrucchiere”, basta cambiare questi 2 elementi per farlo diventare un template per “idraulico”.

Non focalizzare l’attenzione sulle foto, ma sullo “scheletro”!

19. Avada Freelancer

Avada Freelancer

Ottimizzato per qualsiasi freelance.

–> LINK Avada

Eccoti alcune delle demo che dovresti provare (per vederle in attività fai click sul link e poi fai click su “live preview”):

  • Parrucchiere: Avada Hair Saloon
  • Avvocato: Avada Law
  • Architetto: Avada Architecture
  • Elettricista: Avada Electrician
  • Denstista: Avada Dentist
  • Veterinario: Avada Vet

20. The Ark 

Ark - WordPress Theme

L’alternativa SUPER ECONOMICA ad Avada, con ben 155$ di plugin inclusi gratuitamente e più di 300 siti demo pre-impostati da importare in un click!

–> LINK The Ark

Eccoti alcune delle demo che dovresti provare (per vederle in attività fai click sul link e poi fai click su “live preview”):

  • Logistica
  • Barbiere
  • Spa
  • Edilizia
  • Dentista
  • Yoga
  • Architettura
  • Trading

Ti ricordo che anche da libero professionista puoi utilizzare senza nessun problema anche uno dei template multi-scopo (sezione precedente). Ho inserito questa sezione solo per mostrarti qualcosa di già pre-impostato in modo super-specifico per la tua attività…

… e se è questo il tuo obbiettivo, per completismo, voglio darti anche un’altra informazione.

Se non hai trovato qualcosa di 100% adatto puoi utilizzare la funzione “CERCA” di Themeforest!

Inserisci la parola chiave in inglese all’interno della casella di ricerca, premi su “search”… e come per magia compariranno tutti i template più adatti per il tuo caso specifico!

(Puoi utilizzare Google translate per tradurre. Ricorda di provare tutti i sinonimi e di seguire i suggerimenti di Themeforest):

Cercare un tema WordPress su Themeforest
–> LINK: Funzione “CERCA” di Themeforest


Temi WordPress e-commerce

Non lo sapevi? Puoi rendere ogni sito web creato in WordPress un e-commerce installando il plugin gratuito Woocommerce.

Questo plugin aggiungerà tutte le funzioni di e-commerce al tuo sito (pagina prodotti, carrello, thank-you page, spese di spedizione, tassazione ecc.)

…E naturalmente esistono dei template ottimizzati anche per questa specifica attività!

21. Avada Classic Shop

Avada Classic Shop (e-commerce template)

L’e-commerce di Avada (stile classico). Per vederlo in azione fai click su “live demo” e selezionalo

–> LINK Avada


22. Avada Modern Shop

Avada Modern Shop (e-commerce template)

L’e-commerce di Avada (stile “hipster”). Per vederlo in azione fai click su “live demo” e selezionalo

–> LINK Avada


23. Flatsome

Flatsome - UX Themes

Il template per e-commerce più venduto su Themeforest (18 demo importabili incluse)

–> LINK Flatsome


24. Shopkeeper

Shopkeeper - Woocommerce template

Ottimo template per Woocommerce. Attualmente il prezzo è stato abbassato da 69 a 39$.

–> LINK Shopkeeper


25. Ecommerce

Ecommerce - MyThemeShop

Tutte le funzionalità di cui hai bisogno ad un prezzo interessante.

–> LINK Ecommerce


26. The Retailer

The Retailer - Getbowtied

Minimal. Semplicissimo da impostare (video guide a go go)

–> LINK The Retailer


27. Shopisle

Shopisle - Temi WordPress e-commerce gratis

Soluzione gratuita tra i template WordPress per e-commerce

–> LINK Shopsile


Temi WordPress per agenzie immobiliari e turismo

Qui ho inserito dei template per vari tipi di agenzia e strutture ricettive.

28. Avada Hotel&Resort

Avada Hotel & Resort

La soluzione di Avada per strutture ricettive. Per vederlo in azione fai click su “live demo” e selezionalo.

–> LINK Avada


29. Soho Hotel

Soho Hotel - Quitenicestuff

Tutto per il tuo hotel. Dalla presentazione alla prenotazione.

–> LINK  Soho Hotel


30. Entrada

Entrada - Waituk

16 modelli differenti (importabili con un click).

–> LINK Entrada


31. Book your Travel

Book Your Travel - Themeenergy

Il migliore tra i template per tour operator.

–> LINK Book Your Travel


32. Hotel galaxy Lite

Template gratuito per hotel

–> LINK Hotel galax Lite


33. Travel Agency

Travel Agency freemium theme

Template gratuito per agenzie di viaggio

–> LINK Travel Agency


Temi WordPress per Marketers

I migliori template con tutte le funzioni per creare un sito per marketer, compresa la possibilità di aggiungere landing page, squeeze page, optin-box… e quella di vendere online tuoi prodotti digitali (eBook, Video-corsi, Coaching ecc.).

34. OptimizePress

Optimizepress Theme

Optimizepress è un template, ma anche il coltellino svizzero dei marketer! Qui trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno: Optimizepress

–> LINK ad Optimizepress


35. Coaching Plus Theme

coaching plus theme

Template pensato appositamente per offrire servizi di coaching (firmato StudioPress)

–> LINK a Coaching Plus Theme


36. Ultimate Conversion

Ultimate Conversion - AngryGorilla

È il template utilizzato da Ryan Deiss di Digital Marketer. Questo dice tutto.

–> LINK ad Ultimate Conversion


Temi WordPress fotografia e porfolio

Sei un fotografo? Una modella? Una fashion designer?… La tua attività si basa su un portfolio? Allora probabilmente il tuo tema ideale è tra questi:

37. Avada Fashion

Avada Fashion

La soluzione di Avada per la fotografia. Per vederlo in azione fai click su “live demo” e selezionalo.

==> LINK ad Avada


38. Kingsize

Kingsize - OWMLabs

Il più venduto su Themeforest tra i temi per portfolio.

==> LINK a Kingsize


39. MyPorfolio

My Portfolio - MyThemeShop

Prezzo competitivo e tutte le funzioni di cui hai bisogno.

==> LINK a MyPortofolio


40. Photography

Photography - ThemeGoods

24 demo, 2 varianti, 70 gallery differenti.

==> LINK a Photography


41. Core

Core - Themegoods

IL minimal.

==> LINK a Core


42. Photolux

Photolux - Pexeto

Instagram style… ma senza essere una “copia”.

==> LINK a Photolux


43. Snaps

Snaps - temi wordpress fotografia gratis

La migliore soluzione gratuita tra i template WordPress per portfolio.

==> LINK a Snaps


BONUS: come ottenere dei temi WordPress professionali… GRATIS!

Non potevo fare a meno di aggiungere un bonus straordinario anche a questa guida.

Ti mostrerò come sia possibile ottenere gratuitamente alcuni template WordPress che normalmente vengono venduti a pagamento… e anche come ottenere gratuitamente altri strumenti PREMIUM molto interessanti, tra cui:

  • Plugin Premium
  • Immagini Premium
  • Video “modificabili” Premium
  • Musica (per i tuoi video o quello che ti pare)… Premium
  • … e molto altro!

Il trucco è semplicissimo, devi creare un account su Themeforest, il marketplace dove vengono venduti una buona parte dei template che trovi in questo articolo.

Attenzione! Non ti sto dicendo che devi comprare uno di quei template, ma solo di iscriverti gratuitamente ad Envato.

E una volta al mese… sorpresa!

Template Themeferest gratis

Ogni mese riceverai un’email da Themeforest che ti offrirà del materiale scaricabile gratuitamente dalla tu area membri!

Troverai anche temi WordPress gratis… e niente trucchi! Fai click e il materiale è tuo. Suppongo che lo facciano per promuovere nuovi sviluppatori e nuovi progetti.

Certo non sono tra i migliori, ma sono meglio di quelli gratuiti che si trovano in giro (sono a tutti gli effetti template a pagamento regalati solo in quel momento).

E non riceverai solo dei template, ma anche plugin, foto e video liberamente modificabili e utilizzabili.

Per intenderci, dopo 6 mesi avrai ricevuto una cosa come 45-50 contenuti gratuiti (per un valore complessivo di 300-500€)… GRATIS!

Non male no?

Iscriviti subito dalla homepage di Themeforest. La roba gratis non fa mai male!


Conclusioni

Non so se tu già mi conosci — e se così non fosse, qui trovi la mia storia — ma io conosco una cosa di te: quello che vuoi è creare una tua attività (o portare la tua attività online).

In questi anni mi sono reso che online le cose a pagamento portano sempre dei vantaggi.

Ti avevo già parlato di hosting (e degli effetti negativi negativi nella scelta di un hosting lento) e oggi ho voluto concludere il discorso parlando anche di template per WordPress.

Trattandosi di qualcosa che ti accompagnerà per molto tempo nella tua avventura, per quanto possibile cerca di non badare a spese.

E mi raccomando, se stai muovendo i primi passi e oltre all’aiuto “tecnico” vuoi anche informazioni sulla monetizzazione dei contenuti online e sulla mentalità corretta per procedere, ricorda di scaricare il mio Start Kit. È gratuito:

Metti insieme i pezzi.

Come iniziare a guadagnare online seriamente in 3 giorni, senza trucchi bizzarri né segreti deliranti.

Buon lavoro!
– Alessandro

P.S. Nel caso non si fosse capito, i template che preferisco io sono i primi 4 che trovi nell’articolo:

Tutti i miei progetti si basano su quei 4 template. Il sito che stai attualmente visualizzando è costruito con Elementor.

871 Condivisioni

Ti interesserà anche...

48 risposte

  1. Ciao Alessandro. Grazie mille per i tuoi consigli. Sto construendo il mio blog personale per aiutare la gente a imparare l’inglese da solo da casa loro. Voglio ringrazarti per il tuo blog e i tuoi articoli, sono stati molto chiari e utili questi ultimi giorni.

    (Scusa se mi sono spiegata male in italiano, sono inglese!)

    Sophie

  2. Salve. Articolo interessante. Grazie della precisione e dei consigli. Mi è venuto un dubbio leggendo gli ultimi suggerimenti nell’articolo. Una volta acquistato il tema, avrò a disposizione aggiornamenti, plugin ecc gratuitamente o dovrò pagare anche questi? il dubbio mi è sorto leggendo questo:
    “Per intenderci, dopo 6 mesi avrai comunque ricevuto una cosa come 45-50 contenuti gratuiti, tra template, plugin, elementi multimediali (per un valore complessivo di 300-500€)… GRATIS!”
    Di che contenuti si parla?
    Grazie mille

  3. Bella presentazione.
    Alla fine del giro cosa consigli per un sito di compravendita immobiliare con login per utenti che gestiscono autonomamente le sche degli immobili ?
    Da implementare con WP naturalmente.
    Grazie

  4. ciao Alessandro, sto aprendo il mio primo blog, oltre alle affiliazioni vorrei vendere e-book con dei miei prodotti, meglio Avada oppure Schema?

      1. Stavo riguardando i temi che hai proposto, e forse Writer è più adatto al mio caso. Voglio recensire libri e vendere i miei e-book. Cosa ne pensi?

  5. Ciao Alessandro, molto utile il tuo articolo, complimenti! Avrei due domande da porti. La prima: premesso che ho un blog su wordpress.com e dunque non ho un nome dominio e un hosting (in poche parole non spendo nulla), posso caricare lo stesso i temi gratuiti che consigli nel tuo commento precedente?
    Seconda domanda: data la mia situazione e la necessità che il mio blog rimanga 100%gratuito, se mi iscrivo a Themeforest e mi inviano tramite mail dei temi gratis che di solito sono a pagamento, li posso utilizzare? perchè qualcuno in passato mi disse che su wordpress.com non posso caricare temi e plugin. Mi confermi? o è cambiato qualcosa?
    (Spero di non aver scritto strafalcioni perchè non sono del mestiere, in tal caso perdonami…)
    Grazie
    Buon pomeriggio

  6. Bell’articolo!
    Una domanda, dei temi premium elencati dalla vostra esperienza, qual è il più leggero secondo voi: Avada o Divi?
    Grazie mille.

  7. Ciao Alessandro,
    per il mio sito http://www.rat-man.org ho sempre usato dei temi gratuiti ma anche questa volta quello scelto non ha retto agli aggiornamenti di WordPress per cui ha cominciato a visualizzare parti non volute (in particolare i titoli in Home Page visualizzati altre due volte, sopra e sotto il titolo vero!).
    Mi piacerebbe molto usare Avada, attirato dalla mancanza di abbonamento che giudico una vera iattura, e vorrei sapere se in esso vi è uno stile simile a quello attualmente presente sul mio sito, sostanzialmente composto dalle ultime notizie in Home Page più alcune pagine statiche.
    Ho scorso gli esempi ma non riesco a raccapezzarmi molto.
    Conosci una stile di Avada che possa fare al caso mio?
    Grazie.

    1. Ciao Maurizio, i siti “pre-fabbricati” sono quelli che vedi sul loro sito, e non vedo nulla di simile al tuo. Ma in ogni caso nessuno ti impedisce di partire da uno qualsiasi (es. quello base) e poi modificarlo a piacimento! Ci vorrà un po’ più di tempo, ma la soddisfazione della personalizzazione penso che ti ripagherà.

  8. Ciao ottimo articolo. Un consiglio il tema che uso nel mio blog di libri/film/serietv/ e altre rubriche inerenti in cui carico per articolo immagini delle cover e dei film non verrà più aggiornato e devo quindi cambiare tema… volevo puntare su Genesis e chiederti un consiglio per rendere il blog più veloce: una home page con tutti gli articoli pubblicati che si caricano con lo scrolling (purtroppo il tema in uso permette solo questo) che è diventato lento o una pagina iniziare con link di riferimento ad ogni sezione? Come faccio a capire se un tema mi permette questa possibilità prima di acquistarlo? Grazie.

    1. Tutti i template di StudioPress permettono di scegliere tra homepage “statica” (che è quella che vedi nelle varie demo di ogni singolo tema) e homepage con la lista dei vari articoli (e tieni conto che non diventerà “lento” perché potrai selezionare un limite di articoli da rendere visibili, e poi ci saranno pagina 2, pagina 3 ecc.)

    1. Dipende da quello che devi fare. Se ti serve personalizzare vai su Divi, se invece il layout di schema va bene per il tuo caso (ergo… non hai necessità di personalizzazioni) allora si, schema è più rapido di Divi.

  9. Ciao Alessandro, sto iniziando a costruire il blog seguendo il tuo corso Blogging Machine.
    Ho iniziato con un tema gratuito ma vorrei subito cambiare utlizzando Genesis o Divi acquistandoli ovviamente dal tuo link.
    Posso cambiare tranquillamente tema senza perdere i contenuti?avevo provato a cambiare tema ma mi aveva cancellato i contenuti, quindi dammi una dritta per cortesia.

    Inoltre ho un dubbio che riguarda la nicchia: voglio creare un’ academy e relativo video corso per insegnare ad essere competitivi nella simulazione di guida sportiva ed e-sports a chi guida esclusivamente con volante ( che saranno disciplina olimpica 2024), essendo la mia passione ed avendo background, competenze specialistiche e risultati da mostrare.
    La nicchia coincide con le caratteristiche da te elencate in BM per essere profittevole, tutte tranne la concorrenza.
    La mia perplessità sta nel fatto che ancora nessuno propone un servizio come il mio.

    Ti ringrazio già per la risposta.

    1. Ciao Alberto, si, quando installi un nuovo tema perdi le caratteristiche del vecchio tema (es. se il vecchio ha uno slider in homepage, e il nuovo non l’ha, lo slider non ci sarà) ma MANTIENI i contenuti (pagine, articoli, media).

      È molto difficile che tutto corrisponda ma che non ci sia concorrenza. Verifica di nuovo, buttando uno sguardo anche a blogger/YouTuber oltreoceano. Essendo una cosa nuova, magari potrebbe essere comunque profittevole (la concorrenza non c’è perché deve ancora arrivare), ma potrebbe essere rischioso! Puoi comunque buttarti, ma tieniti le porte aperte anche verso una nicchia più generale (e più sfruttata).

      1. Grazie Alessandro sei una garanzia..forse avevo sbagliato qualcosa perché mi aveva cancellato tutto..magari per sicurezza conviene fare backup o copiare gli articoli su word..
        Ho condiviso l’articolo per sbloccare il bonus dei temi gratis ma è ancora bloccato che devo fare?

  10. Ciao Alessandro,
    Ho trovato il tuo sito 2 anni fa e l’ho salvato nei preferiti perché è tanto tempo che vorrei creare un mio sito per l’attività di artista e fashion illustrator. Finalmente sto mettendo insieme le idee e il materiale. Il sito non avrà uno shop. Per le vendite mi affiderò a una piattaforma esterna (Etsy). Per ora non ho disponibilità di denaro da investire nella creazione di questo sito quindi me la devo cavare così. Però se tu mi dici che Divi è una soluzione quasi obbligata vedrò cosa fare. In particolare realizzo opere da vendere a uno specifico target e area di mercato. Mi serve che il sito sia personalizzabile, in continuo aggiornamento, velocissimo per chi accede com smartphone e per una come me che non ci capisce niente di sviluppo e codici.
    Per me questo sito rappresenta una speranza di cambio di vita. Per ora vorrei solo integrare il mio lavoro “fisso” con questa passione ma nel lungo periodo vorrei che diventasse la mia unica fonte di guadagno. Che cosa mi consigli? Ti ringrazio
    Isabella S.

  11. Ciao, Alessandro.
    Innanzitutto grazie per i tuoi preziosi contenuti.
    Vorrei metter su un blog che si occupi di crescita personale sia fisica che mentale per offrire sia i miei servizi di personal trainer che vendere in affiliazioni prodotti inerenti al bodybuilding (integratori, accessori…) che infoprodotti sia di cultura fisica che di crescita personale (self-help, life-coaching….).
    Due domande secche:
    1) Pensi che sia una nicchia troppo vasta e variegata o pensi possa funzionare
    2) quale tema potrebbe essere adatto a questo scopo?
    Ti ringrazio anticipatamente, nella speranza che tu possa rispondermi.
    Un abbraccio!
    Gianluca

  12. Ciao, approfitto anch’io della tua disponibilità. Sento l’esigenza di cambiare il tema del mio sito sonformulaonline.com, ma mi sono perso tra quelli che consigli tu (splendido servizio il tuo) e quelli che si trovano in rete. Si tratta di un integratore unico, che ha subito moltissimi tentativi di imitazione mai riusciti appieno. L’argomento è Salute & il Benessere. Avresti qualche suggerimento? Grazie in anticipo..

    1. Ciao Giancarlo e grazie! Puoi variare tra tutti i template generalisti/multiscopo, basta che abbiano un’impostazione tale da mettere in evidenza prodotto e benefici.

      Uno che penso si possa adattare particolarmente bene è Corporate Pro di StudioPress (http://bit.ly/2KW6GeR). Questo tema ha anche una sezione e-commerce molto curata.

      1. Ciao Alessandro, ho acquistato Corporate Pro come da tuo suggerimento. Il download mi propone tre files:
        – corporate-pro.zip
        – genesis..2.6.1.zip
        – genesis-sample.zip

        Qual è la sequenza di installazione?
        Grazie.

        1. Ciao Giancarlo, prima installa Genesis e poi Corporate Pro.

          Genesis Sample invece non devi installarlo, non ti serve.È un template child da installare nel caso che qualcuno acquisti Genesis senza acquistare anche un child (per rendere stabile il tutto). Visto che tu hai acquistato Corporate Pro non ne hai bisogno.

          1. Grazie Alessandro.
            Di certo se avrò bisogno di qualcosa che non sono in grado di espletare farò riferimento alla tua consulenza, a pagamento, ovviamente.

            Grazie.

          2. In tutta sincerità non ci sto capendo nulla tra i due temi e su quali lavorare. Credo di aver bisogno della tua consulenza. Metto il sito in maintenance.
            Mi dai cortesemente una valutazione?
            Grazie.

          3. Ciao Giancarlo, come ti ho spiegato è molto semplice:

            1) Installi Genesis e lo attivi
            2) Installi Corporate Pro e lo attivi

            A quel punto ti basta andare nella tua area utente di Studiopress (dove hai scaricato il tema Corporate PRO) e fare click sull’altro pulsante. Troverai la loro guida all’installazione 🙂

            Se hai comunque bisogno di una consulenza, per favore contattami attraverso il modulo apposito: https://www.alessandropedrazzoli.com/consulenza/

  13. Ciao e come sempre grazie per l’aiuto che ci dai.
    Vorrei un suggerimento. Visto che aggiorno spesso il mio blog da mobile e spesso mi trovo in difficoltà ad editare articoli (sto impazzendo per modificare una tabella), questi temi possono fare al caso mio? Posso lavorarci da smartphone comodamente? Sto pensando di scaricare il tema “Schema” ma vorrei prima un tuo parere. Grazie infinite

  14. Ciao MIchele!

    Bello e funzionante, per un blog, senza l’aspetto da “testata giornalistica” direi.

    Ok, in questo caso ti consiglio di scegliere tra Hemlock, Hickory e John Doe’s Blog (li torvi nella sezione “temi wordpress per blog”), ma ricorda che essendo completamente personlizzabili nei contenuti, puoi scegliere anche tra i temi aziendali e multiscopo.

    Buon lavoro! 😉

  15. Ciao Alessandro, mi chiamo Michele, ho appena iniziato a costruire il mio blog personale. Ho seguito la tua guida e ora vorrei acquistare un tema WordPress bello e funzionale sia da pc che da dispositivi mobili.
    Il mio obiettivo è quello di creare un Blog di Informazione Infermieristica, essendo io infermiere, metterci dentro sia articoli di attualità inerenti la professione, che video lezioni, aggiornamenti, link sui concorsi, ovviamente qualche pubblicità e qualche link magari di amazon dove poter acquistare libri di testo ecc ecc…
    Ho visto la tua guida e ci sono davvero tantissimi temi e non riesco a trovarne uno che faccia davvero al caso mio.
    Sarei veramente felice se tu potessi aiutarmi magari consigliandomene un paio.
    Ti ringrazio.

  16. Ciao, bell’articolo e molto utile. Tra i temi gratuiti di wordpress quali Consiglieresti per realizzare un blog? A presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Crea qualcosa di tuo, vivi diversamente, vivi come vuoi

Ti basta vendere la soluzione a un problema

871 Condivisioni
Share
Share
Tweet