MANIFESTO DEI

DIVERGENTI

MANIFESTO DEI

DIVERGENTI

Alessandro Pedrazzoli - Consulenza

Mi sono laureato. Ho cercato lavoro. Ho fatto il dipendente. Con il passare del tempo, forse, avrei potuto ottenere un aumento (o un lavoro migliore).

Per come funziona il mondo sembrava non esserci un’alternativa: le persone come me (in base a famiglia, possedimenti e titoli di studio) dovevano seguire quella strada.

Ma poi ho capito che non volevo far parte della maggioranza. Il destino esiste solo per chi non prende in mano la propria vita. 

Migliaia di persone, da sempre, hanno CREATO il loro futuro. Leggi il mio manifesto. Scopri se sei come noi.

Manifesto 🏴‍☠️

La maggior parte delle persone non si pone domande. Segue il percorso prestabilito. Non cerca alternative.

I divergenti fanno l’opposto. Pensano in modo differente. Vogliono vivere diversamente. Lottano per dimostrare di essere diversi.

Vogliono il controllo della loro vita.
Vogliono la vera libertà.
Vogliono il rispetto.

E lo fanno vendendo soluzioni che migliorano il mondo. I divergenti guadagnano aiutando altre persone a risolvere i loro problemi.

PUOI FARNE PARTE?
INIZIA AD APRIRE GLI OCCHI:

Si dice che ognuno abbia il proprio ruolo nella società. Famiglie ricche, figli di papà, lauree e certificazioni per poter “salire di livello”. I divergenti se ne fregano dei ruoli: acquisiscono competenze e risolvono problemi. I divergenti NON hanno bisogno del permesso.

Per ottenere risultati straordinari bisogna fare quello che le persone ordinarie non fanno. I divergenti sanno che gli ostacoli separano i vincenti dai perdenti, e fanno ciò che serve per superarli. I divergenti abbracciano le difficoltà.

Le azioni causano reazioni, ma solo con il tempo i gesti quotidiani possono rivoluzionare la nostra realtà. I divergenti vogliono vedere il cambiamento nella loro vita. I divergenti si concentrano sul lungo periodo.

Le persone ordinarie temono il cambiamento. Vogliono mantenere lo status quo, attaccano chi esce dagli schemi. I divergenti non hanno paura di fare cose nuove, non subiscono il sistema. I divergenti sfruttano il sistema.

I divergenti non si lamentano del mondo, ma cambiano il loro mondo. Sanno che il loro futuro dipenderà dalla loro azioni. I divergenti scelgono il loro destino.

Quando spieghi che si può scegliere di agire per creare la propria indipendenza economica, alle persone ordinarie non resta che deriderti. Per loro c’è solo il sistema. Non si rendono conto che esistono già migliaia di divergenti, che ogni giorno si svegliano e vivono con le loro regole.

NON CHIEDERE il permesso.

ABBRACCIA le difficoltà.

CONCENTRATI sul lungo periodo.

SFRUTTA il sistema.

SCEGLI il tuo destino.

CREA QUALCOSA DI TUO, VIVI DIVERSAMENTE, VIVI COME VUOI.

Ti basta vendere la soluzione a un problema.

Ti identifichi anche tu con questi valori? SCARICA LO SFONDO!

Scarica il tuo sfondo per smartphone preferito! Ricorda a te stesso/a perché lotti ogni giorno (fai click, salva, imposta come sfondo).

679 risposte

  1. Ho voglia e bisogno della mia libertà economica nella vita ho fatto e faccio tutt’ora tante rinunce adesso basta!!!

  2. Voglio imparare a vivere diversamente. Non devono essere gli altri a decidere, ma devo decidere io.
    D’altra parte, se voglio che le cose cambino, prima devo cambiare io!

  3. Sono un dipendente da 35 anni, ho vissuto la mia vita pensando che lo stipendio mi sarebbe bastato per vivere. Purtroppo non è così. Puoi vivere senza libertà di scelta, arrivando a stenti a fine mese. Ecco perché vorrei crearmi una libertà finanziaria. Con l’avvento della digitalizzazione nuovi lavori stanno prendendo vita e la stanno cambiando. Non ho una nicchia di mio in particolare, ho conoscenze nel settore informatico. In tutti questi anni non ho pensato di crearmi una seconda entrata proprio perché il mio lavoro non me lo permetteva, troppo tempo dedicato ad esso. Ora voglio pensare al futuro e sfruttare le mie conoscenze informatiche e studiare per raggiungere i miei obiettivi.

  4. Non mi sento soddisfatto nel seguire gli stereotipi e seppur all’apice di una carriera di successo vorrei voltare su alternative valide. Mi auguro che questa sia una di quelle …

  5. Mi sono rivista molto in quello che ho letto. Sono determinata e voglio proseguire il mio percorso di vita con l’obiettivo di costruire un futuro migliore.

  6. Mi fido solo di me stessa …di mio figlio …….e di Alessandro Pedrazzoli che dopo due anni di ricerche si è palesato con un opportunità incredibile ! Grazie

  7. La nostra società fa di tutto per mettere un grande senso di inadeguatezza per chi guarda oltre i recinti del sistema. Pone difficoltà a chi si presenta come LIBERO professionista, considerato “instabile” e “senza certezza”. Anche io penso spesso se essere un divergente possa essere un errore e se non sarebbe meglio cercare un lavoro ben pagato e che mi offra un mese di tempo l’anno per vivere veramente il mio tempo ma poi mi fermo e guardo indietro per ritrovare la motivazione. Negli ultimi 5 anni, seppur in modo poco strutturato e senza un obiettivo fisso, ho comunque fatto si che io fossi padrone di me stesso, del mio tempo e della mia situazione economica.
    Con il giusto metodo, una eccellente pianificazione ed una buona dose di coraggio è possibile essere finanziariamente liberi e fieri della propria vita professionale.
    Il mio augurio per questo percorso è che possa mettere insieme i pezzi per rendere l’idea una solida realtà!

  8. Ho sempre lavorato per altri, quando ho provato quindi diventerò Divergente ! Devo risolvere tutti i problemi che mi sono creato da giovane e confido in te perchè Tu possa finalmente aiutarmi nel fare la cosa giusta, la svolta!!

  9. Non so se sono un divergente o meno ma so’ che la mia vita era un sogno ora è diventata un incubo vediamo cosa si può fare.

  10. Le premesse sono buone. Sono divergente da una vita. Ho rifiutato 3 posti fissi per seguire il cuore e fare il lavoro che sognavo da bambino. Sono divergente dalla nascita credo

  11. CIAO ALESSANDRO ! E CHIARISSIMO IL CONCETTO!! NN HO SPERIENZA MA SONO CONVINTO DI VOLERE DAR UN CAMBIO A LA MIA VITA…

  12. Divergente ! Ho bisogno di dare un vero senso alla vita! Ho bisogni di risolvere tutti i problemi che mi sono auto creata e confido in te che possa finalmente essere la cosa giusta, la svolta!!

  13. Non seguo la massa, non mi piace essere pecora. Mi identifico più nel gatto, autonomo, solitario, diffidente e indipendente. Nello stesso tempo mi piace aiutare le persone come fanno i gatti nelle pet terapy Sono decisamente e vivamente convinta Divergente

  14. Io ero Sempre libero poi mi sono seduto troppo adesso mi voglio rialzare e riprendere la mia libertà come ero quarant’anni fa mi sono stancato di essere così voglio cambiare vita essere un divergente

  15. Voglia di cambiare il modo di lavorare e vivere e aver più tempo per esserci é aver più tenacia e volontà che non basta mai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ma chi è Alessandro Pedrazzoli?

Prima saldatore in fabbrica, poi laurea, poi lavoro “da laureato”. Differenze? Pochissime. Il lavoro più sicuro, remunerativo e soddisfacente è quello che ti crei da solo. Se godi dei frutti del tuo lavoro e hai la possibilità di scegliere dove e quando lavorare, beh, allora puoi dire di aver finalmente conquistato la libertà.

Libero imprenditore digitale dal 2014, ti insegnerò a dare vita un’attività online profittevole creando contenuti online che aiutano altre persone.